Il 25 Aprile tra passato e presente.

Di Roberto Catracchia Una breve premessa:  Le ragioni e l'attualità dei valori costituzionali nati dalla resistenza sono ancora l'unico antivirus, alla guerra, al razzismo, alla paura.  Pericoli  e rischi oggi più che mai presenti davanti allo scenario dell'umanità. Il racconto:  La vicenda narrata, è un grido della coscienza che si sposta dal passato al presente... Continue Reading →

Le buche di Roma e lor Signori.

Questa mattina, dopo aver letto una disposizione dirigenziale comunale, mi viene all'improvviso una ispirazione poetica. Dal Titolo Ammaloraménti boh? Sotto titolo Elogio dell'atto burocratico Municipale.   Parliamo di un documento, che suddivide i degradi delle pavimentazioni stradali nelle seguenti categorie: Fessurazioni Deformazioni superficiali plasto-viscose Difetti superficiali WOAH!   Il cerchio della mia ruota è stato... Continue Reading →

Siamo/Sono di R.M.

Di Raul Mordenti   “Siamo cinquantenni/sessantenni incasinati, donne che diventano belle ora, uomini dolci che hanno allevato da soli figli ormai adolescenti se non adulti, insegnanti sempre più a sinistra delle loro classi, sindacalisti emarginati e tartassati e spesso pure licenziati, clienti di psicoanalisti, psicoanalisti che si ostinano a lavorare nelle USL, carcerati non pentiti,... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: